A tavola con i guerrieri Senoni

Il piatto unico che ha incantato Montelago Celtic Festival dedicato alla cucina celtica dei Senoni

“A tavola con gli Antichi” Questa nuova rubrica mensile cercherà di avvicinarci alla storia attraverso la cucina antica. Propongo una ricetta che ho studiato insieme a Sandro Montironi e già sperimentata al Montelago Celtic Festival 2019 e divenuta virale grazie a “Riprese per la Gola”.

Ho accennato già chi fossero i Senoni riassumo non essendo questo il contesto. Una tribù celtica originaria dei territori lungo la Senna, che nel IV secolo avanti Cristo migra in massa in Italia come altre tribù avevano già fatto precedentemente. Li conosciamo dall’assedio di Roma, dal salvataggio in extremis della Città Eterna delle oche capitoline, e dalla celebre frase VAE VICTIS, guai ai vinti, pronunciata da Brenno. Questi guerrieri sconfitti vennero cacciati dall’area tirrenica a seguito di tre battaglie in cui i romani risultarono vincitori, confinandoli ad est degli Appennini. Valicarono probabilmente al passo di Colfiorito mantennero il fiume Esino come confine, più o meno stabile, con il sud presidiato dalle varie popolazioni picene, mentre a nord arrivarono fino a Cesena. Mentre la città di Senigallia fu la principale zona d’interesse come Rimini e Cesena. L’entroterra della città di Senigallia ci ha rivelato molto sulla civiltà dei Senoni, a sufficienza per confrontarne i cambiamenti con i ritrovamenti francesi pre emigrazione. Abbastanza per ricavarne una ricetta.

Curiosità: Brenno che per noi è divenuto nome proprio in realtà è un titolo militare che potremmo tradurre in duce-condottiero.

Dei Senoni non abbiamo memorie scritte o monumentali, ciò che sappiamo di loro lo possiamo evincere dagli scavi archeologici e dai seguenti studi. Il nome che ho dato alla ricetta è quindi puramente inventato così come la procedura. Ma non senza un minimo di criterio storico e filologico. Sappiamo i cereali che usavano, sappiamo parte del loro stile di vita quindi, con i dati attuali, è il massimo possibile che posso offrirvi.

L’invito per tutti è di seguire la “Cooking Class” mia e del cuoco delle tradizioni Sandro Montironi, per informazioni scrivetemi pure a galee.sibilline@gmail.com intanto godetevi il video

Qui di seguito il reportage di Riprese per la Gola effettuato a MOntelago Celtic Festival 2019

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply